28 febbraio 2013

Modena, sgomberato il centro sociale occupato Stella Nera

Dopo il Guernica, un altro sgombero a Modena. Questa volta sono stati gli autonomi di Stella Nera a dover lasciare lo stabile occupato .

Comunicato dei Notav sotto processo

La presentazione di costituzione di parte civile da parte della presidenza del consiglio dei ministri, del ministero dell’interno, del ministero della difesa e del ministero dell’economia e delle finanze nei confronti di tutti gli imputati rappresenta una precisa scelta politica volta a colpire duramente ogni forma di lotta sociale e costituisce un gravissimo precedente nella repressione del dissenso nel nostro paese.

27 febbraio 2013

Ordinaria follia della legge – nella notte di due ragazzi di Acrobax

Martedì 26 febbraio – Notte – Ponte Marconi – Acrobax

Nella notte due ragazzi escono dall’ex cinodromo con il motorino e si imbattono in una pattuglia della polizia. Mentre sono fermi al semaforo rosso la volante sbatte il suo muso sul bauletto posteriore, da lì la situazione degenera in un attimo: i due provano a girarsi e vengono ripetutamente colpiti dal muso della pattuglia fino a cadere in terra.

26 febbraio 2013

Applausi in tribunale per uno dei poliziotti colpevole dell'omicidio di Aldrovandi

Manifestazione del Sap all'udienza che deciderà l'eventuale carcerazione dell'ultimo degli agenti coinvolti nell'omicidio di Federico Aldrovandi

25 febbraio 2013

Omicidio Uva, ecco il docufilm che ricostruisce l'inchiesta

Adriano Chiarelli, l'autore, ha deciso di metterlo in rete a disposizione di tutti. Per abbattere il muro di gomma

L’arresto delle Femen al seggio. Era necessaria tutta quella violenza?

Una donna a seno nudo, bloccata per terra, in mezzo alla neve da un uomo della Digos. E’ l’immagine di una delle attiviste di Femen che si sono mescolate ai giornalisti in attesa davanti al seggio di Berlusconi, per protestare contro l’ex premier italiano. Come hanno sempre fatto in tutto il mondo le Femen hanno manifestato esibendo scritte sulla pelle.

Morì d’infarto dopo le manette, indagini riaperte per il caso di Marinelli

Si riapre il caso di Luigi Federico Marinelli, il 49enne dell'Eur, morto il 5 settembre 2011 subito dopo essere stato ammanettato e immobilizzato dalla polizia intervenuta per una lite in famiglia. Il gip Giacomo Ebner ha disposto il proseguimento delle indagini per omicidio colposo a carico dei quattro agenti inviati quella sera dal 113 in via De Vico, rigettando così la richiesta di archiviazione arrivata dalla procura.

23 febbraio 2013

CasaPound aggredisce sempre. Nuova aggressione a Sandro Ruotolo e Adelmo Cervi

Ancora un'aggressione dei "pacifici ragazzi" di CasaPound contro Guido Ruotolo. Stavolta a Frosinone, dove stava parlando in quel momento Adelmo Cervi, figlio di Aldo, uno dei sette fratelli trucidati dai nazisti il 28 dicembre 1943 a Reggio Emilia.

22 febbraio 2013

Palermo: Perquisite case degli operai Gesip

Agenti della Digos hanno effettuato alcune perquisizioni in casa a carico di operai della Gesip, la società comunale di servizi ora in liquidazione. L'attività - si apprende dalla polizia - rientra nell'ambito dell'indagine, già avviata da tempo, sulle intemperanze di alcuni dei partecipanti alle proteste inscenate dai dipendenti Gesip nei mesi scorsi.

20 febbraio 2013

Lettera aperta al movimento NO TAV da parte del Collettivo Autorganizzato R60 di Reggio Emilia

Lettera aperta che i/le compagn* del Collettivo Autorganizzato R60 di Reggio Emilia hanno indirizzato al movimento NO TAV.
La lettera è stata scritta in relazione alle misure cautelari (obbligo di dimora e divieto di uscita notturna) cui sono sottoposti due attivisti reggiani accusati di "offesa all'onore e al prestigio del capo dello stato" art.278 c.p. Il reato sarebbe stato commesso con una pericolosissima... bomboletta di vernice spray!

18 febbraio 2013

#15ottobre, la persecuzione continua: Davide Rosci è stato portato in carcere

Questa mattina, adducendo come pretesto formale la violazione degli obblighi relativi agli arresti domiciliari, Davide Rosci è stato tradotto in carcere. La persecuzione degli indagati per i fatti del 15 ottobre, evidentemente, continua. E si fa ancora più intensa dopo che, il 9 febbraio, un corteo di oltre tremila persone ha sfilato per Teramo urlando la propria complicità e la propria solidarietà nei confronti di Davide e degli altri inquisiti: DAVIDE LIBERO! TUTTI LIBERI! TUTTE LIBERE!

Mi chiamo Renato, non temo i fascisti ma gli indifferenti

La lettera di Stefania Zuccari, la mamma  di Renato Biagetti ucciso dai fascisti a Roma per denunciare la normalità del male.

16 febbraio 2013

“Balas de goma”. Italiano perse un occhio, indagati due poliziotti

Durante i festeggiamenti per la vittoria della Spagna ai mondiali di calcio, a Barcellona la polizia sparò contro la folla e Nicola Tanno giovane studente originario di Campobasso perse un occhio. Dopo tre anni di denunce e manifestazioni un tribunale indaga due poliziotti.

15 febbraio 2013

"La violenza delle uova" e la furia del capo celerino

Constatiamo come Repubblica invece di parlare di una giornata di lotta che ha visto protagonisti gli studenti in tutta Italia preferisca sbattere in prima pagina il video di un poliziotto piagnucoloso a Bologna, sull’orlo di una crisi di nervi, a causa di due uova ricevute dagli studenti.

La vicenda Brushwood, delle vittime e dei carnefici della cementificazione in Umbria

I quattro giovani spoletini massacrati sui media e poi dimenticati dalle istituzioni. Movimento ambientalista distrutto. A chi ha giovato tutto ciò?

“Caccia allo sbirro”: assolti i quattro imputati

Il tribunale di Bologna ha assolto per insufficienza di prove i quattro attivisti indagati nell’ambito dell’inchiesta realizzata dalla Digos di Bologna, e coordinata dal pm Morena Plazzi, sul sito «Caccia allo sbirro». Il sito, in rete dal febbraio del 2009 e poi oscurato per ordine degli inquirenti, aveva pubblicato foto di poliziotti in servizio a Bologna, Milano, Bergamo e Napoli.

Processo NoTav. Lo Stato al completo contro il movimento

Si è tenuta la seconda udienza del maxi processo contro il movimento notav che vede imputati ormai 53 militanti. L’udienza si è tenuta nell’aula bunker del carcere delle Vallette e non come dovrebbe essere, nella sede “naturale” di un processo penale, ovvero il Palazzo di Giustizia. Per questo il presidio di solidarietà oggi si è tenuto in Piazza Castello davanti alla Prefettura per protestare ancora una volta contro questa scelta, che ribadiamo, è esclusivamente di natura politica ed intimidatoria come abbiamo potuto vedere con i nostri occhi nell’udienza precedente.

14 febbraio 2013

Bologna, leghisti a caccia di zingari nei bagni dell'ospedale Maggiore

Squadristi della Lega in azione oggi all’ospedale Maggiore di Bologna. L’annunciata “ronda” del Carroccio contro «la situazione di assoluto degrado» in cui versano reparti e spazi del Maggiore è iniziata di buon mattino, intorno alle 6,30, e si è subito tradotta in una sconcertante e incivile caccia all’uomo per i corridoi dell’ospedale, condotta da un manipolo di militanti (una ventina) capitanati dal consigliere regionale Manes Bernardini.

13 febbraio 2013

Un film riapre il caso di Carlo Giuliani

Una pistola difettosa, i carabinieri sosia, un bossolo mai analizzato. Tutte le zone d'ombra di Piazza Alimonda in The Summit di Fracassi e Lauria.
La storia di Carlo non è un cold case, le giornate del luglio genovese ci dicono quanto fu a rischio la vita dei manifestanti e la democrazia di questo Paese. E gli attori di quel luglio sono ancora lì. Eccetto Carlo.

12 febbraio 2013

Mario Monti a Bologna...manganellate agli studenti

Mario Monti a Bologna per la campagna elettorale, e gli studenti scendono in piazza per ricordargli che non è persona gradita. La carica di polizia è avvenuta davanti al palazzo dei Congressi dove Monti era atteso da dagli studenti delle scuole superiori vicini al Collettivo Autonomo Studentesco.

11 febbraio 2013

Scorribanda squadristica contro Sandro Ruotolo

Fascisti dentro, squadristi da quattro soldi, un gruppetto di mazzieri di CasaPound ha aggredito stamattina Sandro Ruotolo, candidato nella lista Ingroia, "reo" di non aver voluto stringere la mano a uno dei loro candidati alle elezioni.

Perquisizioni e denunce a Livorno

Stamattina la Digos di Livorno ha eseguito diverse perquisizioni in casa di alcuni militanti dell'ex Caserma Occupata. Ad alcuni è stato notificato l'obbligo di firma.

Lettera di Davide Rosci ai partecipanti alla manifestazione "Complici e Solidali"

Fratelli Antifascisti, Compagne e Compagni,

vi scrivo questa lettera per chiedere a voi tutti che questa manifestazione non venga ricordata come una semplice mobilitazione di piazza, ma che sabato 9 febbraio 2013, in una piccola cittadina come quella di Teramo, si sono ritrovati sotto un’unica bandiera decine di movimenti per dar vita ad una nuova resistenza.

No Tav: Ancora repressione e arresti. Cristian e Lele Liberi, Liberi tutte/i

Ancora 2 arresti per la lotta NO TAV. Cristian e Lele , valsusini del Comune di Mattie, sono stati arrestati nella serata di venerdì 8 febbraio, mentre il popolo NO TAV produceva l’ennesima iniziativa di resistenza contro il cantiere militarizzato della Maddalena.

8 febbraio 2013

Antigone presenta monitoraggio Osservatorio europeo su condizioni detenzione

Presentato a Roma da Antigone l'Osservatorio europeo. Otto i Paesi coinvolti: Francia, Grecia, Italia, Lettonia, Polonia, Portogallo, Spagna, Regno Unito. In Italia oltre il 40 per cento della popolazione detenuta si trova in custodia cautelare.

7 febbraio 2013

Mario Miliucci condannato.... il 9 manifestiamo a Teramo anche per lui. LIBERI TUTTI!!

foto di baruda
Il 14 dicembre 2010, giorno del voto di fiducia posto dal governo Berlusconi sulla “ legge Gemini”, oltre 70.000 giovani,studenti e precari, manifestarono a Roma contro l’intento di svuotare il diritto al sapere e di trasformare le università in fabbriche di precarietà. Dopo il lungo corteo, ci furono scontri generalizzati, in particolare a p.za del Popolo, dove un blindato fu dato alle fiamme.

Rinvio a giudizio per i poliziotti che pestarono Stefano Gugliotta

Le accuse non riguardano solo il pestaggio ma anche la falsificazione dei verbali d'arresto. Il caso di Stefano Gugliotta, il giovane romano pestato senza motivo la sera del 6 maggio 2010 a Roma.

6 febbraio 2013

Appello di Davide Rosci per la manifestazione di sabato 9 febbraio a Teramo

L’appello che voglio rivolgere ai partecipanti della manifestazione è quello di tenere la testa sulle spalle.

Purtroppo sabato 9 febbraio avrete di fronte delle persone che hanno più volte dimostrato di avere scarsa competenza nella gestione del l’ordine pubblico e pertanto sarà compito di ognuno di voi far sì che il tutto avvenga nella maniera più serena possibile.

Cosenza, manganellate sui lavoratori delle cooperative comunali

Manganellate su padri e madri di famiglia, pesanti cariche sui dipendenti delle cooperative comunali che da settimane protestano per il rinnovo del contratto.

5 febbraio 2013

Noto (SR): detenuto di 42 anni si impicca in cella

Nel 2013 sono già 6 i reclusi morti suicidi e 18 il totale dei decessi in carcere

Natale Coniglio, operaio 42 enne originario di Stilo (RC), ieri si è tolto la vita nel carcere di Noto (SR) in cui era detenuto, impiccandosi nella sua cella. Era stato condannato per furto e ricettazione.

G8 Genova: Niente processo per i poliziotti che massacrarono di botte Mark Covell

Il gip Adriana Petri dispone l'archiviazione per 20 dirigenti e funzionari accusati di non avere impedito il tentato omicidio del free lance inglese Mark Covell, pestato e massacrato di botte all'esterno della scuola Diaz il 21 luglio 2001

4 febbraio 2013

La storia di M.: una detenzione infinita in un Cie

Il tema dell’immigrazione ha costituito la fortuna della destra xenofoba nostrana. La Lega e la disciolta An hanno brutalmente cavalcato i sentimenti più deteriori e identitari della collettività nazionale. Lo straniero è stato messo sullo stesso piano del nemico della nazione.

2 febbraio 2013

Da Piazza della Loggia a Carlo Giuliani, inseguendo un nome

Il confine sottile tra giornalismo e revisionismo storico. Francesco "Baro" Barilli stavola smonta un'inchiesta del Giornale

1 febbraio 2013

Torino. Cariche contro i No Tav pure in tribunale!

Brevissima udienza, stamattina, al processo contro militanti No Tav in svolgimento presso l'aula bunker del carcere delle Vallette.

Palermo: cariche contro gli operai della Gesip

Nuovi manifestazioni, e nuovi scontri questa mattina tra un gruppo di lavoratori della Gesip di Palermo e alcuni plotoni di Polizia e Carabinieri in tenuta antisommossa.

Manifestazione 14 dicembre 2010 a Roma: Condannato Mario Miliucci a 2 anni e 6 mesi. Sentenza preordinata e vendicativa

Nel tardo pomeriggio del 31 gennaio 2013 ,la 2° sezione del Tribunale di Roma a fronte del reato di " resistenza" ha emesso contro Mario Miliucci la selettiva e pesante condanna a 2 anni e 6 mesi.

Notizie Correlate