6 ottobre 2013

Bari: arrestati due carabinieri. Per concussione

“Dacci oggi il nostro caso di malapolizia quotidiano”. Il caso di oggi riguarda la provincia di Bari, dove due carabinieri in servizio al reparto Radiomobile di Modugno sono stati arrestati con l'accusa di concussione. I due militari, un mese fa, avrebbero chiesto una somma di denaro alla vittima per chiudere un occhio e non denunciare un reato accertato.



I carabinieri si sarebbero fatti consegnare inizialmente 100 euro da due giovani, minacciando loro sanzioni elevatissime in caso di denuncia per sfruttamento della prostituzione, con la promessa di una seconda ‘rata’ da 700 euro. Ma i due giovani, fermati ad agosto durante un controllo stradale, hanno denunciato il fatto alla locale stazione dei Carabinieri.

La Procura di Bari ha in corso verifiche su altri episodi di natura analoga - non contestati nell'ordinanza di arresto - che potrebbero essere riconducibili agli stessi militari.

I due militari sono stati tratti in arresto dai propri commilitoni e rinchiusi nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere (Caserta). La misura restrittiva prevede la detenzione in carcere per 15 giorni e successivamente già il passaggio ai domiciliari.

Nessun commento:

Notizie Correlate