4 luglio 2013

“Italia Paese di merda”, è vilipendio. Condannato pensionato molisano

La Cassazione ha reso definitiva una condanna per vilipendio alla nazione (mille euro di multa) nei confronti di un 70enne della provincia di Campobasso, colpevole di essersi sfogato a Montagnano con i carabinieri (l’episodio risale al 2 novembre 2005) che lo avevano fermato per contestargli di avere viaggiato con un solo faro acceso, dicendo loro: ‘Invece di andare ad arrestare i tossici a Campobasso, pensate a fare queste stronzate e poi si vedono i risultati. In questo schifo di Italia di m.”. Salvato dalla condanna per vilipendio all’Arma, l’anziano non si e’ salvato dalla multa per vilipendio alla nazione.

Contro la condanna inflitta dalla Corte d’appello di Campobasso, il 26 aprile 2012, l’uomo si e’ difeso in Cassazione, sostenendo che non era sua intenzione offendere lo Stato e rivendicando “il diritto alla libera manifestazione di pensiero”. Piazza Cavour ha bocciato la tesi difensiva e, contrariamente al parere della pubblica accusa di piazza Cavour rappresentata da Aldo Policastro che aveva sollecitato l’assoluzione per lo sfogo dell’anziano, ha spiegato che “basta l’offesa alla nazione, cioe’ una espressione di ingiuria o disprezzo che leda il prestigio o l’onore della collettivita’ nazionale, a prescindere dai veri sentimenti nutriti” da chi si sfoga, “mentre l’elemento psicologico – ragguaglia la Suprema Corte – consiste nel dolo generico, ossia nella coscienza e volonta’ di ledere il prestigio e l’onore dell’intera nazione”.



1 commento:

Elio Ferrillo ha detto...

Sicuramente il pensionato doveva pagare la multa per il faro non funzionante ma l'Italia potrebbe diventare più moderna e più rispettosa, eliminando tutti i reati di vilipendio; e poi perchè a qualcuno si e altri no? Un anno fa quello stinco di santo (non sono volgare e non uso altre espressioni) d Bossi diceva: http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/29/bossi-questa-paese-merda-comunque-restiamo-piedi/212895/

Notizie Correlate