4 giugno 2013

NoTav: Condanna a 5 mesi di reclusione per Luca Abbà

E' stato condannato a 5 mesi di reclusione per violenza a pubblico ufficiale, proprio come altri 4 militanti. Si tratta di Luca Abbà,  attivista No Tav che, il 27 febbraio 2012, e' caduto da un traliccio in Valsusa. Condannati anche altri 6 attivisti.
Sei condanne e due assoluzioni hanno concluso il processo agli attivisti NoTav per le tensioni con le forze dell'ordine durante i carotaggi all'autoporto di Susa il 9 febbraio 2010.

Tra i condannati anche l’attivista Luca Abbà, che l'anno scorso rimase folgorato salendo su un traliccio dell'alta tensione per cercare di ritardare l’intervento delle forze dell’ordine contro un presidio del movimento. A lui e ad altri cinque attivisti il tribunale ha inflitto cinque mesi di carcere, ad un altro imputato invece un mese. altri due imputati sono stati assolti.

L'accusa, rappresentata dal pm Giuseppe Ferrando aveva chiesto pene fino a un anno e tre mesi. I legali dei condannati hanno subito preannunciato il loro ricorso in appello.





Nessun commento:

Notizie Correlate