6 giugno 2013

Condanne G8 di Genova: arrestato Francesco, latitante a Barcellona

Dopo la notifica di una condanna a 3 anni e 6 mesi ai domiciliari recapitata ad Ines nei giorni scorsi, ieri un altro degli imputati nel processo per i fatti di genova 2001 è stato arrestato a Barcellona.

Si tratta di Francesco Puglisi, latitante da mesi in Spagna dopo l’emissione della sentenza di condanna con l’accusa di devastazione e saccheggio emessa a luglio dello scorso anno dalla Cassazione.

Dopo quasi un anno di latitanza, ieri mattina è stato fermato ed arrestato dalla polizia a Barcellona e ora verrà tradotto in carcere dove dovrà scontare una delle pene più alte tra quelle emesse contro i vari imputati.

Al momento sono altri due i compagni in carcere che stanno scontando la vendetta dell’apparato statale e giudiziario per le tre giornate di manifestazioni contro il g8 di Genova, mentre Ines si trova ai domiciliari e altre 5 persone sono in attesa dell’udienza incaricata di rivedere le accuse. Uno degli imputati risulta invece ancora latitante.

A Francesco arrestato ieri e agli altri compagni condannati va una volta di più la nostra solidarietà, liberi/e tutti/e!




Nessun commento:

Notizie Correlate