27 marzo 2013

Milano: pene ridotte per due poliziotti che pestarono un pensionato

E’ arrivata nel processo d’appello una ‘sensibile’ riduzione delle pene, rispetto al primo grado, per i due poliziotti arrestati lo scorso giugno per aver picchiato, quando non erano in servizio, fino a fracassargli la faccia, un uomo di 64 anni in zona Navigli, a Milano.

La Corte d’Appello milanese ha condannato entrambi, ma ha portato la pena più alta da tre anni e 10 mesi a tre anni, e ha ‘abbassato’ di dieci mesi anche l’altra condanna. Il pestaggio ai danni di Luigi Vittorino Morneghini – un uomo di 64 anni ‘reo’ soltanto di essere “un po’ molesto” e “ubriaco”, come scritto negli atti delle indagini. Nel referto i medici parlarono di “fracasso di faccia”, espressione che riassumeva la quarantina di fratture che l’uomo, rappresentato come parte civile dall’avvocato Fabio Anselmo (lo stesso che segue i casi Cucchi, Aldrovandi, Uva e Ferrulli) aveva in volto.


da Radio Onda d'Urto

Nessun commento:

Notizie Correlate