6 febbraio 2013

Appello di Davide Rosci per la manifestazione di sabato 9 febbraio a Teramo

L’appello che voglio rivolgere ai partecipanti della manifestazione è quello di tenere la testa sulle spalle.

Purtroppo sabato 9 febbraio avrete di fronte delle persone che hanno più volte dimostrato di avere scarsa competenza nella gestione del l’ordine pubblico e pertanto sarà compito di ognuno di voi far sì che il tutto avvenga nella maniera più serena possibile.

Vi chiedo questo perché sarete scortati per le vie di Teramo da coloro che, nonostante un mese di preavviso, non sono stati in grado di garantire lo svolgimento di una manifestazione di soli 900 mt, come originariamente richiesto, e già questo può farvi immaginare chi sarà lì a controllarvi.

Se poi aggiungiamo che al posto di creare un clima disteso, le loro idee migliori siano state quelle di contrapporre, stupidamente, un vero e proprio esercito e chiedere di abbassare le saracinesche ai negozianti, creando paure preventive, penso che abbiate compreso chi sono costoro.

Sappiamo bene che non perderanno occasione per rovinare l’iniziativa e quindi vi chiedo di non dargli delle scuse con le quali poi cercheranno di passare come vittime.

Dimostriamo che i provocatori di mestiere non sono in mezzo a noi e che il nostro unico obbiettivo è quello che la manifestazione riesca.

Per questi motivi vi esorto ad autogestirvi, organizzando un servizio d’ordine interno che sappia controllare anche i controllori e che spenga sul nascere qualsiasi dissidio.

Mettendosi a tavolino ci hanno fatto pagare fin troppo e quindi impediamo loro di continuare a fare carriera sulla nostra pelle testimoniando con una manifestazione pacifica che la loro presenza nei cortei serve solo a creare tensioni.

Sabato saranno presenti anche i miei famigliari, tra cui persone di una certa età, e proprio a voi voglio affidarli.

Fiducioso che la manifestazione riesca come tutti auspichiamo, voglio ringraziare quanti parteciperanno e sperare che dalla mia amata Teramo, inizi una riscossa popolare che spazzi via i residui di fascismo e che disarmi la mano assassina della repressione di Stato.

Un abbraccio
Davide

1 commento:

Anonimo ha detto...

che tristezza.....appello patetico.....unico obiettivo manifa riesca.....servizio d ordine che sappia controllare (sottolineo) anche i controllori e che spenga sul nascere (sottolineo) qualsiasi dissidio....
vergognati le tue parole trasudano una volontà di potenza fascista stalinista e reazionaria....
meglio le guardie almeno nn frignano

Notizie Correlate