6 dicembre 2012

Napoli - Cariche contro gli studenti alla prima del San Carlo con i Ministri

Contestati i ministri del governo Monti alla prima della "Traviata". Due feriti. Sparati spray urticanti ed aggrediti videomaker

Nella serata di ieri  si è tenuta al teatro San Carlo di Napoli la prima de "La Traviata" alla presenza di diversi ministri del governo Monti. Nel palco reale infatti sidevano i ministri Profumo, Passera, Severino, Cancellieri, Giarda ed Ornaghi insieme alle autorità locali. I collettivi universitari si sono dati appuntamento alle ore 21:00 per andare a contestare la presenza in città degli esponenti dell'esecutivo Monti e per protestare contro le politiche di tagli ed austerità del governo.

Arrivati da Via Mezzocannone gli studenti si sono avvicinati a volto scoperto ed a mani alzate al cordone di polizia che proteggeva l'ingresso del teatro. Una violenta carica ha travolto il presidio improvvisato a cui prendevano parte un centinaio di studenti.

Un operatore di Global Project è stato colpito alle mani con il chiaro intento di voler colpire la telecamera con cui provava a riprendere la scena. Uno studente è stato colpito alla testa ed è sevnuto per il trauma ricevuto. Si è ripreso solo alcuni minuti dopo.

Polizia e Carabinieri hanno respinto gli studenti fino all'ingresso della Galleria Umberto I difronte al teatro San Carlo dove si svolge l'opera lirica.

Durante la carica sembra sia stato utilizzato lo spray urticante, molti studenti sono stati colti da malore e da forti bruciori alle vie respiratorie.

Il bilancio attualmente è di due feriti tra gli studenti.

Ebbene sottolineare che nel giorno della presenza del Ministro Cancellieri in città proprio a Scampia un uomo è stato freddato a colpi di pistola nel cortile di una scuola materna. Il ministro ha pensato bene di andare a presenziare alla prima della Traviata al San Carlo.

Nessun commento:

Notizie Correlate