23 maggio 2012

Roma: studente del liceo Tasso aggredito dai fascisti

Oggi un ragazzo, A.B., studente diciassettenne del liceo Tasso è stato vittima di un tentativo di aggressione fascista nei dintorni della sua abitazione. Gli aggressori, armati di caschi, hanno cominciato a minacciare e spintonare il ragazzo finchè dei passanti non sono intervenuti per bloccarli. Il tutto è avvenuto vicino a una sede del Blocco Studentesco.

Non è la prima volta che questo ragazzo riceve minacce e intimidazioni nel suo quartiere ed altri suoi compagni di scuola sono stati vittime di scritte minatorie ed ancora intimidazioni verbali e fisiche. Proprio questa mattina prima della commemorazione per Giovanni Falcone sul muro del Liceo Tasso sono comparse scritte come "Trieste quartiere Fascista" ed insulti ai partigiani.

Inoltre ricordiamo la recente aggressione avvenuta il 9 marzo davanti al liceo Righi, dove tre ragazzi sono finiti all’ospedale per la rottura del setto nasale e trauma cranico.

Questo clima non è più sostenibile. Nella nostra città e nelle nostre scuole non c’è e non ci sarà alcuno spazio per neofascismi, squadrismo ed aggressioni.



Studenti Medi in Mobilitazione

Nessun commento:

Notizie Correlate