25 maggio 2012

Carceri: detenuto suicida nel penitenziario di Sollicciano

Un detenuto italiano di circa 50 anni si e' suicidato nel carcere di Firenze Sollicciano. E' accaduto poco dopo la mezzanotte e a darne la notizia e' il Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria). L'uomo - che era in attesa di giudizio per tentata rapina e aveva gia' avuto precedenti detenzioni- si e' impiccato nel bagno della sua cella, utilizzando un lenzuolo.

''Questo suicidio in carcere - afferma in una nota Donato Capece, segretario generale del Sappe - fa seguito a quello di un altro detenuto a Novara, ieri, e testimonia una volta di piu la drammaticita quotidiana che si vive nello nostre galere, nelle quali i poliziotti penitenziari sono spesso lasciati da soli a gestire le mille criticita' e problematiche. Auspico che la Ministro della Giustizia Severino incontri presto il Sappe per affrontare insieme soluzioni ai problemi carcerari e del Corpo di Polizia Penitenziaria''

Nessun commento:

Notizie Correlate