25 marzo 2012

Genova: Un auto in sosta vietata apre una finestra sull'estrema destra

Notizia di oggi sul Secolo XIX ci invita a riflettere ma soprattutto a ritornare su temi che dovrebbero essere ormai ricordo storico inquietante e nefasto: il fascismo in Italia.
Gaetano Saya, ai più sconosciuto, è il capo di una formazione Neo Nazionalista che vorrebbe riformato il Fascismo in Italia attraverso un sedicente Nuovo Movimento Sociale Italiano. Ebbene perché questo personaggio compare sulle pagine del giornale di Genova? Perché da ormai troppi giorni una macchina con targhetta della Repubblica Italiana sostava in contravvenzione lungo Corso Torino a Genova.

La Polizia Municipale, vedendo quella targhetta metallica con impresso lo stemma della nostra Repubblica, non avevano il coraggio di multarla soprattutto per un vincolo di affetto nella Repubblica; dopo alcune settimane però la curiosità ha trionfato e portata la targa in centrale hanno identificato il proprietario che è il fantomatico Saya, che avrebbe acquistato in zona un appartamento per la sede del suo Partito.

Genova, la prima città a essersi liberata dai nazi fascisti, medaglia d’oro della Resistenza non può restare ferma di fronte a questo attacco e di fronte la possibilità di avere nel suo territorio la sede di un Partito Politico che si rifà in modo chiaro ai dettami del fascismo e della oppressione razziale del nazismo . Genova non deve permettere questo e soprattutto non deve lasciare spazio a personaggi d questo calibro negativi per la nostra storia di resistenza antifascista.

Come Partito chiediamo agli organi competenti di vigilare sulla cosa e soprattutto di iniziare a vigilare su eventuali movimenti di stampo reazionario di destra. Ci impegneremo a organizzare una imponente manifestazione per il 25 Aprile prossimo perché non volgiamo che la memoria sia cancellata da personaggi che hanno a cuore il ripristino di regimi reazionari, antipolitici e antisociali.

L’antifascismo è un valore al quale mai rinunceremo e che mai dovrà essere messo da parte, noi non dimenticheremo mai e faremo in modo che il ricordo sia sempre presente sul nostro territorio.

PRC – FEDERAZIONE DELLA SINISTRA
Federazione PRC Genova

Nessun commento:

Notizie Correlate