13 marzo 2012

Bologna: Sesso in cambio del permesso di soggiorno. Arrestato poliziotto

Un poliziotto in forze all'ufficio immigrazione della questura di Bologna é stato arrestato dai suoi colleghi oggi con l'accusa di concussione sessuale. L'accusa é che l'assistente capo dell'ufficio abbia utilizzato le informazioni e il controllo nei confronti di due donne nordafricane che avevano in atto pratiche di rinnovo del permesso di soggiorno, per obbligarle ad avere rapporti sessuali con lui. Dalle indagini è emerso che l'agente conosceva l'indirizzo delle donne e le tampinava, ricattandole.

fonte: Contropiano

Nessun commento:

Notizie Correlate