7 marzo 2012

Bologna: manifestazione per ricordare Francesco Lorusso

“…LA FORZA DEI SOGNI” - 11 marzo 1977 – 11 marzo 2012 - Ricordare Resistere


Carissime compagne e compagni, tra pochissimi giorni è il 35 anniversario dell’assassinio del compagno Francesco Lorusso , lo scorso anno, in tanti siamo riusciti a sfidare e a far cadere una ordinanza, che impediva di percorrere le vie centrali di Bologna.
Di fronte alla nostra determinazione e alla nostra rabbia, per un compagno vigliaccamente ammazzato, come dice la bellissima canzone che in molti abbiamo ascoltato al VAG, a lui dedicata, in quella circostanza ha vinto “… la forza dei sogni”.

In quella giornata. dopo anni di speranze, di desideri infranti, sotto il piombo di fascisti e di mercenari di uno stato corrotto, siamo riusciti a ricordare Francesco nel modo migliore, e, cosa molto importante, lo abbiamo fatto insieme a tante e tanti compagni giovani, non era facile, e nemmeno scontato, ma ci siamo riusciti, grazie anche a quel percorso, che partito per caso a Roma due anni prima, ci vedeva di nuovo insieme, noi militanti dell’Organizzazione rivoluzionaria, LOTTA CONTINUA.

Quel percorso, grazie alla nascita dell’Associazione, lo scorso anno, senza esaltazioni e fughe in avanti, ma anzi con pudore e rispetto per i tanti soggetti che incontravamo, ci ha visti presenti davanti ai luoghi del conflitto, nelle scuole nelle università in lotta, davanti ai luoghi del lavoro garantito e precario, a fianco dei fratelli migranti, nelle pratiche ritrovate dell’Antifascismo militante…

Ha cioè preso corpo una consapevolezza collettiva, che per i giovani, veniva dall’esperienza di Genova, ma che per i più anziani di noi, era il bagaglio culturale e politico cresciuto nel ciclo delle lotte degli anni 60 e 70.

Si sono, con la nascita dell’Associazione La Lotta Continua, saldate storie diverse con pari dignità.

Quella dignità, che ancora una volta ci porta a voler continuare a sognare, e a riannodare i tanti fili spezzati, ci dovrà vedere ancora a Bologna il prossimo 11 marzo.

Ci dobbiamo essere pensando che insieme a noi ci saranno Tonino, Valerio, Pietro, Walter, Francesco, e naturalmente tutti gli altri compagni uccisi, vecchi e nuovi partigiani, glielo dobbiamo e sono convinto che saremo davvero in tanti.

Quest’anno l’11 marzo cade di domenica e pensavamo di anticipare a sabato 10 tutte le possibili iniziative.


L’appuntamento è quindi per sabato 10 marzo la mattina alle 10 in Via Mascarella alla lapide che ricorda il luogo dove Francesco fu assassinato e alle 16.30 in Piazza Verdi per un corteo.


Associazione “Francesco Lorusso”

Associazione Lotta Continua



Nessun commento:

Notizie Correlate