11 febbraio 2012

Roma: Attentato incendiario alla sede di Sel a Villa Gordiani

La sede di Sinistra Ecologia Libertà Villa Gordiani è stata distrutta questa notte da un incendio di origine dolosa, è stata devastata ma rimangono in piedi però le battaglie che abbiamo condotto, le iniziative portate avanti, dentro e fuori il circolo, la passione con cui abbiamo cercato di proporre le nostre istanze per il nostro municipio e per la città. Con questa stessa passione vogliamo ribadire che non ci lasceremo intimidire, e che non sarà l’inciviltà di qualche represso a fermarci.
Questo infame gesto non farà altro che infondere maggiore coraggio ed entusiasmo tra chi tutti i giorni lotta per le strade, nelle scuole, nei luoghi di lavoro e non lavoro per costruire una società migliore, per combattere le disuguaglianze e le ingiustizie.
Il fuoco non può spegnere l'entusiasmo e la passione dei compagni, non fermerà il loro lavoro, non li farà indietreggiare. Se la violenza produce Resistenza, allora la nostra Resistenza sarà nell'aiutare a ricostruire quello spazio di partecipazione ed elaborazione politica, che rappresenta un patrimonio sociale del suo territorio.
Non un passo indietro.
Domani alle ore 11 daremo vita a una grande mobilitazione che partirà proprio dalla sede di Sel (Via Prenestina 286/b). Sono invitati a partecipare tutti i partiti, tutte le associazioni, i soggetti del volontariato, le realtà operanti nel territorio, cittadine e cittadini.

Sacchetto Costantino – Sinistra Ecologia Libertà
FormAzioneRoma

Nessun commento:

Notizie Correlate