10 gennaio 2012

Ostia: Aggressione fascista contro attivisti di Rifondazione Comunista

“Alcuni militanti del Prc questa mattina sono stato aggrediti da una ventina di teste rasate mentre si trovavano nei pressi del parco di via Aristide Carabelli, a Ostia, proprio mentre il sindaco Alemanno stava intitolando l’area pubblica al neofascista Alberto Giaquinto”. E’ quanto rendono noto il capogruppo della Federazione della Sinistra alla regione Lazio, Ivano Peduzzi e il portavoce romano, Fabio Alberti.
“Alla vista degli esponenti del Prc, alcuni soggetti che stava assistendo alla cerimonia, riconosciuti dai presenti come esponenti di Casa Pound, si sono staccati dal gruppo e hanno aggredito verbalmente e fisicamente i ragazzi che si trovavano insieme ai militanti di Rifondazione. Questi ultimi – proseguono — dopo il danno, hanno subito anche la beffa, perché sono stati identificati dalle forze dell’ordine che hanno intimato loro di allontanarsi dal marciapiede”.
“A loro – concludono — va tutta la nostra solidarietà e ci auguriamo che la polizia, dopo aver identificato gli aggrediti, facciano altrettanto con gli aggressori”

Nessun commento:

Notizie Correlate