2 gennaio 2012

Aggressione fascista nel pesarese

Un 45enne di Montefelcino, in provincia di Pesaro-Urbino, è stato aggredito con calci e pugni da un gruppo di cinque naziskin all'interno di un pub in via Giorgi a Fano. All'origine dell'aggressione, avvenuta alle 4.15 della notte, ci sarebbero futili motivi.
La vittima è stata portata all'ospedale, dove i medici l'hanno giudicata guaribile in 25 giorni. La polizia ha immediatamente avviato le ricerche degli aggressori, fuggiti a piedi e la cui descrizione è stata acquisita dagli operatori del commissariato di Fano e della Digos, grazie ad alcuni testimoni.

fonte: l'Unità

Nessun commento:

Notizie Correlate