5 settembre 2011

Milano: Occupata la borsa! Polizia aggredisce manifestanti, due feriti

Questa mattina militanti dei sindacati di base e attivisti dei centri sociali e movimento ganno occupatao la Borsa a Milano al grido'People Before Profit!  riuscendo a salire al secondo piano del Palazzo della Borsa.
Si sono verificati momenti di tensione, in mattinata, quando anche altri compagne/i hanno tentato di entrare, venendo bloccati dal personale di sicurezza alla porta, che poi è stata chiusa per governare l'occupazione del simbolo supremo della finanza nostrana.
Fuori dall'edificio sono stati distriubiti volantini ed allestite tende sul modello 'indignados'... Sono stati srotolati striscioni, il più grande riporta: 'Predicano austerity ma razzolano male, rubano ai poveri per dare ai soliti'.
In questo momento la Polizia sta sgomberando le tende erette in piazza affari a Milano dai manifestanti che  Due manifestanti sono rimasti feriti.





1 commento:

Anonimo ha detto...

Dai verbali scritti quella sera risulta che nessuno a visto Riccardo lanciare i 2 petardi,risulta che sono scoppiati davanti le finestre di Riccardo cosi’ che non avrebbe ferito nessuno,i 2 petardi sono stati lanciati dai piani superiori di Riccardo, l’unica che era in casa era la Polanz che chiamò subito dopo la polizia, è ora di finirla di parlare di petardi solo perchè lo hanno detto gli accusati e del ferimento al timpano, non c’è stato nessun ferimento alla figlia della Polanz, la verità e che hanno fatto una montatura per creare una motivazione per intervenire.

Notizie Correlate