26 maggio 2011

Stupri in questura a Genova, agente condannato a 12 anni

E' stato condannato a 12 anni e mezzo di reclusione dai giudici del tribunale di Genova, Massimo Pigozzi, il poliziotto di 46 anni accusato di aver violentato due prostitute romene e di avere molestato sessualmente altre due donne, nel 2005, all'interno della questura del capoluogo ligure. L'agente, che era già stato condannato a tre anni e due mesi di reclusione per le torture nella caserma di Bolzaneto durante il G8 di Genova del 2001, dovrà anche risarcire il ministero dell'Interno, che si era costituito parte civile insieme all'avvocatura dello Stato.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, Pigozzi, che era già stato sospeso dal servizio, avrebbe abusato delle donne, che erano state fermate e condotte in questura, all'interno di una stanza utilizzata solitamente come spogliatoio. Nella caserma di Bolzaneto, il poliziotto si sarebbe invece accanito su uno dei manifestanti arrestati, divaricandogli le dita di una mano fino a lacerargliela sino all'osso.

fonte: TMNews

Nessun commento:

Notizie Correlate