28 aprile 2011

Napoli: aggressione fascista a Ponticelli

Nella giornata del 27 aprile 2011 un gruppo di tre nazisti ha aggredito un compagno appartenente al nostro circolo. Già nelle scorse settimane i nostri compagni avevano ricevuto e respinto provocazioni da parte di personaggi neonazisti del quartiere. Guarda caso sbucano fuori dalle fogne sempre nel periodo elettorale.
Verso le ore 15:00 il compagno A. si dirigeva verso casa nella zona dell'ex Rione Incis quando tre nazisti lo hanno riconosciuto e, dopo averlo inseguito, lo hanno aggredito e poi sono scappati.
Frustrati per la nostra continua attività politica e per la continua e crescente presenza di giovani antifascisti sul territorio, nonostante le idee fasciste siano in ascesa, hanno agito da vili, approfittando che un ragazzo di 16 anni fosse isolato.
Qualora ce ne fosse bisogno questo gesto mostra chiaramente la viltà dei vermi nazisti presenti sul quartiere capaci di mostrare i muscoli soltanto in superiorità numerica.

Sperano forse di farci tornare a casa?
Sappiano che s'illudono!
Non ci faremo intimidire da nessuno e saremo sempre pronti a schiacciare le piattole naziste ovunque esse escano dalle fogne nel nostro quartiere.

PONTICELLI E' ANTIFASCISTA!

Per il comunismo

Comunisti di Ponticelli

Nessun commento:

Notizie Correlate