24 marzo 2011

Palermo: la polizia difende casa pound e carica gli antifascisti

Oltre trecento manifestanti si sono radunati nei pressi del Multicenter Mondadori nella centralissima via Ruggero Settimo, dove era in programma l’inziativa all'organizzazione di estrema destra Casa Pound per la presentazione del libro "Nessun Dolore". Iimmediatamente è partita la carica delle forze dell'ordine (video)
La stessa cosa aveva fatto anche lo scorso mese, giorno 11 febbraio, ma era stata costretta ad annullare l'iniziativa grazie alla presenza di un presidio che per ore ha bloccato la strada antistante la libreria stessa. Come scritto in una nota nella campagna di boicottaggio che ha preceduto questa giornata il lupo perde il pelo ma non il vizio, infatti il multi center ha, per la giornata odierna, proposto nuovamente la presentazione dello stesso libro, ancora una volta non il nuovo che avanza ma il vecchio che ritenta, i militanti di Casa Pound, forse per rifarsi della magra figura di aver dovuto annullare l'iniziativa in extremis hanno voluto ritentare l'impresa. È chiaro che questa iniziativa vuole essere una vetrina per l'organizzazione di estrema destra, un modo per conquistare spazi di visibilità nel cuore della città, ma gli antifascisti palermitani non demordono e continuano a combattere il fascismo giorno per giorno e presidiando anche oggi la libreria.

Nessun commento:

Notizie Correlate