9 dicembre 2010

Padova: Polizia carica attivisti dei centri sociali contro la crisi

Questa mattina a Padova iniziativa dei centri sociali del Nord Est in P.zza Insurrezione, verso la manifestazione del 14 dicembre a Roma.
Prima tappa della mobilitazione la sede dell'Inps, simbolo dello sfruttamento e dell'assenza di diritti nel mondo del lavoro e dell'erogazione del denaro tra pochi. E' stato appeso uno striscione davanti all'entrata dell'edificio per reclamare reddito contro la crisi e per permettere a tutti una vita dignitosa.
Dopo l'iniziativa, blitz alla libreria Mondadori, la casa editrice di Berlusconi e la più grande in Italia, contro le speculazioni sulla cultura, contro i tagli del Governo alla formazione e per un libero accesso ai saperi. La libreria è stata chiusa e occupata per circa un'ora, mentre all'esterno dell'edificio la polizia ha caricato i manifestanti che cercavano di entrare, ferendone quattro.
Terminata l'occupazione, è partito un corteo che ha attraversato le vie del centro della città e che è terminato in Piazza dei Signori; qui è stata rilanciata la manifestazione del 14 dicembre a Montecitorio, per una mobilitazione che coinvolga tutti, uniti contro la crisi, per togliere dal basso la fiducia a Berlusconi e perchè in crisi vada il governo e le sue politiche.

Nessun commento:

Notizie Correlate