16 marzo 2010

Roma: Nuova aggressione fascista all'Università di Tor Vergata

Al termine della conferenza stampa indetta dagli studenti di Tor Vergata dopo l'aggressione subìta ieri all'interno della facoltà di Giurisprudenza, è accaduto l'ennesimo episodio di violenza. Sempre a Giurisprudenza, sempre gli stessi fascisti, hanno aggredito di nuovo nostri compagni, rincorrendoli uno per uno, dentro l'Università e per la strada.
Ora il Rettore Renato Lauro deve assumersi la responsabilità politica e giuridica di quello che sta accadendo dentro la sua Università. È l'Università che ha approvato e finanziato l'iniziativa fascista come "iniziativa culturale" e ha permesso l'ingresso di 50 picchiatori squadristi lasciando i suoi studenti in balia della loro violenza.
Dopo questa ennesima aggressione vediamo cosa dirà la Polverini, che ieri è riuscita a dire soltanto che episodi come questo non fanno bene al dibattito politico. Guardi in casa propria: questi squadristi sono gli stessi che le stanno facendo la campagna elettorale.
Ora serve una reazione di massa. Proponiamo a tutto il movimento antifascista romano e nazionale di organizzarsi sin d'oggi per impedire che il prossimo 7 maggio il Blocco studentesco sfili con le proprie camicie nere offendendo la Costituzione e la memoria di Roma città aperta.

1 commento:

UniromaTV ha detto...

Al seguente link potete vedere il servizio realizzato da UniromaTV dal titolo "Tor Vergata in tensione:nuovi scontri tra studenti"

http://www.uniroma.tv/?id_video=15274

Ufficio Stampa di Uniroma.TV
info@uniroma.tv
http://www.uniroma.tv

Notizie Correlate