4 febbraio 2010

Ultras: La Cassazione decreta che è vietato insultare la Polizia allo stadio

Guai a chi insulta la polizia allo stadio: gli agenti hanno «diritto al rispetto e alla onorabilità di qualsiasi altra categoria professionale», gli ultras sono avvisati. Così ha decretato ieri la Cassazione (Prima sezione penale), confermando la condanna a cinque mesi e 10 giorni di reclusione per uno dei capi della tifoseria del Crotone. Otto mesi fa Gaetano S. era stato condannato per istigazione all'ingiuria perché nell'agosto 2006 era stato colto mentre col megafono sollecitava la curva rossoblu a cantare cori contro le forze dell'ordine (un classico degli stadi italiani, da «Celerino pezzo di merda» a «Poliziotto primo nemico») durante la partita con la Reggina. In primo grado, il Gup di Crotone aveva assolto il capo ultrà, sostenendo che non aveva compiuto alcun reato dato che non aveva offeso una un agente allo stadio ma un'intera categoria. La Cassazione però, d'accordo con la Corte d'appello di Catanzaro che l'anno scorso aveva ribaltato l'assoluzione in condanna, rileva che «non si può avallare una artificiosa distinzione tra i singoli appartenenti ad una categoria e la categoria stessa. L'onorabilità della Polizia di Stato va garantita in maggior misura, in un caso come questo in esame, nel quale le espressioni offensive hanno formato oggetto di pubblico incitamento ad una denigrazione del tutto gratuita e immotivata».


fonte: il manifesto 

1 commento:

Anonimo ha detto...

Insultare la polizia è reato,i loro ripeto i loro ABUSI i loro INSULTI gratuuiti QUELLI NO !!! tutelare lori ma i cittadini da loro no!!! Sbagliano,e i casi di cronaca continuano a riempirsi da Giuliani,a i detenuti massacrati ecc,chi non ne conosce le reali fini che fanno le indagini anche se portate a un processo alla vista di tutti ,farse o come non si è potuto notare i veri MANDANTI del G8 sono stati PROMOSSI mentre le vittime ,????Spaccarotella che condanna ha ricevuto per un omicidio senza fare i conti con i MAGISTRATI che SBAGLIANO loro manco subiscono uNA AMMENDA ,pacca e ....Non dico di legalizare la VIOLENZA ma quante sono le cose da rivedere quanti e quanti gli abusi che possono essere evitati CHI SBAGLIA PAGA....

Notizie Correlate