20 gennaio 2010

Caserta: Autobus di immigrati fermato dai carabinieri, andavano a manifestare

Un autobus di extracomunitari diretto a Caserta per partecipare alla manifestazione promossa dal movimento dei migranti e rifugiati, è stato fermato dai carabinieri, in mattinata, nella zona di Pineta Grande. Lo dichiara l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Napoli, Giulio Riccio, che, presente al presidio, afferma:
«Vorrei informare il questore ed il prefetto che gli immigrati di Caserta, Castel Volturno e del Sud sono sotto attacco della criminalità organizzata, come evidente da quanto accaduto a Rosarno. Pertanto in questo momento le comunità di immigrati devono essere protette e non rese oggetto di azioni di polizia».
L'assessore aggiunge: «Chiediamo alla Questura di conoscere le motivazioni di questa iniziativa delle forze dell’ordine. È evidente che, rispetto ad una richiesta di legalità proveniente dagli stranieri, la risposta dei carabinieri è del tutto fuori luogo».

Nessun commento:

Notizie Correlate