18 novembre 2009

Palermo: Presidio contro la Repressione

  • Contro la repressione delle lotte sociali e il moderno squadrismo di stato che colpisce le lotte dei lavoratori, vedi il caso Ex Eutelia
  • Contro i pestaggi nelle carceri e gli omicidi di stato così come successo al giovane Cucchi.
  • Contro gli sgomberi di chi lotta per la casa, dei centri sociali: solidarietà ai compagni del CPO Experia di Catania sgomberato recentemente
  • Contro gli arresti dei compagni antifascisti: LIBERI TUTTI SUBITO!
  • Contro le politiche securitarie, fasciste, razziste e da stato di polizia volute dal governo Berlusconi, pacchetto sicurezza in primis.
  • No al reato di clandestinità contro gli immigrati, che prevede denunce, arresti ed espulsioni! Chiudere subito tutti i CIE (centri d’identificazione ed espulsione), veri e propri lager.
  • Contro tutte le ordinanze dei sindaci sceriffo, come i provvedimenti antibivacco e le limitazioni sempre più diffuse al diritto di manifestare e dissentire dei cittadini
  • No all’arresto dei graffitari!

    ORGANIZZAZIONE DAL BASSO!

PRESIDIO CONTRO LA REPRESSIONE
SABATO 21 NOVEMBRE ORE 16,00
DAVANTI IL TEATRO MASSIMO - PALERMO



Coordinamento contro la repressione e per i diritti Palermo

X info: norepressione@gmail.com

Nessun commento:

Notizie Correlate