19 novembre 2009

Mario Placanica, il carabiniere che sparò Carlo Giuliani indagato per violenza sessuale su minore e maltrattamenti.

Mario Placanica, il carabinere che il 20 luglio 2001 uccise Carlo Giuliani, ma poi prosciolto, è indagato dalla procura di Catanzaro per violenza sessuale su minore e maltrattamenti. Secondo quanto trapelato, ieri la vittima degli abusi, che all'epoca dei fatti aveva 11 anni, è stata ascoltata dal gip della città calabrese Gabriella Reillo in sede di incidente probatorio, su richiesta del pubblico ministero. L'ascolto della ragazzina, avvenuto in una struttura protetta, si è reso necessario, si legge nell'ordinanza ammissiva di incidente probatorio depositata il 26 ottobre 2009, "per garantire il miglior ricordo dei fatti, verificatisi circa due anni fa, e verso i quali la stessa ha manifestato un atteggiamento di rifiuto e di tendenza alla rimozione, come desumibile dall'atteggiamento di non collaborazione" rilevato da una psicologa, e in generale "dal sentimento di vergogna, con conseguente reticenza".

2 commenti:

Anonimo ha detto...

non e' possibile che abbia potuto commettere tale reato in quanto mario e' stato a letto con me in diverese occasioni e lui predilige il sesso omosex

Anonimo ha detto...

per favore...DIGNITA'!!!

Notizie Correlate