25 settembre 2009

Viterbo: Casapound minaccia Ascanio Celestini e il Prc

Alcune strade del centro storico di Viterbo sono state tappezzate di volantini e da scritte sui muri che attaccano l'assessore provinciale alla Formazione professionale Giuseppe Picchiarelli, il consigliere Riccardo Fortuna, entrambi di Rifondazione comunista, e l'attore Ascanio Celestini, che stasera terrà uno spettacolo in città organizzato dalla Provincia in collaborazione con l'Arci. I volantini sono firmati da Casapound e, in fondo, recano la scritta «Stampato in proprio in via Napoleone III, 8, Roma», dove c'è la sede nazionale dell'associazione di estrema destra. Nel primo pomeriggio i volantini sono stati rivendicati dal responsabile di Casapound Viterbo Nicola Zanobi. «Noi - ha detto - siamo gli autori dei volantini. Per quanto riguarda le scritte sui muri può averle fatte qualunque nostro militante. Ma non so chi». Una trentina di volantini con la scritta «Contro la società multirazzista» e «Fermiamo l'immigrazione obbligata e la guerra tra i poveri» sono stati gettati attraverso una finestra aperta nella sede dell'Arci. «Ci sentiamo attaccati - ha detto Marco Trulli dell'Arci - speriamo che intervengono tutte le associazioni per fermare coloro che vorrebbero annullare il nostro modello di società multirazziale». Indaga la Digos di Viterbo.


fonte:ANSA

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ad Ascoli Piceno, invece, casa puond sfila per le strade con rifondazione comunista... e poi ci lamentiamo se la gente si disaffeziona alla politica....

incidenze ha detto...

Alcune considerazioni sulla provocazione di CasaPound:

Ascanio Celestini - Lanciano il sasso e mostrano la mano

Anonimo ha detto...

A Campobasso alcuni compagni della sinistra redicale aderiscono ad iniziative di Fare Verde e alcuni soggetti di Casapound.

Notizie Correlate