7 settembre 2009

Milano: Provvedimenti repressivi agli operai dell'Innse

Stanno arrivando a diversi sostenitori della nostra lotta dei provvedimenti con multe da 2500 a 10.000 euro per il blocco della tangenziale avvenuto il giorno 2 agosto, il giorno in cui l'INNSE era presidiata da più di 300 poliziotti e Genta aveva iniziato a smontare il macchinario. Lo riteniamo un colpo basso contro una mobilitazione che, sostenendo l'iniziativa diretta degli operai, ha portato al risultato che tutti conosciamo.Come insieme abbiamo resistito allo smantellamento della fabbrica, assieme reagiremo a questa azione intimidatoria. Al presidio stiamo raccogliendo tutti i provvedimenti, fateli pervenire immediatamente. Stiamo preparando una grande assemblea pubblica per decidere le iniziative di risposta.




Gli operai della INNSE

1 commento:

morena ha detto...

certo che le provano proprio tutte!!che schifo...pero sicuramente la solidarieta che si e creata in quei giorni non verra cancellata!
ora sono in ecuador, pero vi seguo anche da qui!
forza!!!
morena

Notizie Correlate