23 settembre 2009

Genova G8: Il governo "dimentica" i 141 di Bolzaneto

Il primo risarcimento è stato pagato dal Ministero dell´Interno all´inizio dell´estate, diecimila euro per una giovane italo-svizzera pestata a sangue ed arrestata illegalmente all´interno della scuola Diaz. Ma lo Stato italiano, che come da sentenza di primo grado ha cominciato a riparare i danni alle 93 vittime del famigerato blitz perpetrato nell´ultima notte del G8, si rifiuta di fare altrettanto con le 141 parti civili di un altro procedimento, quello legato alle violenze nella caserma di Bolzaneto. In questo caso a sborsare il denaro - la somma provvisionale è stimata complessivamente in un milione di euro - sono stati chiamati i 13 condannati e i ministeri dell´Interno, della Difesa e della Giustizia.


fonte: La Repubblica

Nessun commento:

Notizie Correlate