19 settembre 2009

Feltre: Raid Fascista allo Skaserà ·

La "Skasera", uno spazio di socialità autogestito nel feltrino, ha subito un attacco vandalico da parte di una banda di neofascisti. Per esprimere solidarietà ai ragazzi del posto e condannare lo squadrismo di chi spacca mobili, impianto audio e oggetti di un luogo non suo e lascia scritte inneggianti al "Dux", è indetto un presidio che si terrà sabato prossimo, 26 settembre, alle 17.00.Si può aderire ed esprimere solidarietà scrivendo a skaserautogestita@gmail.it
Qui sotto il comunicato che spiega come si sono svolti i fatti. Sabato 26 settembre dalle ore 17.00, organizziamo un presidio anti-fascista presso la "Skasera" per mettere in risalto un gravissimo fatto svoltosi qualche settimana fa nel nostro punto di ritrovo.La "Skasera" si trova vicino a Feltre, lungo la strada che collega Tomo a Porcen.La "skasera" è stata infatti oggetto di un "assalto fascista".Un vile attacco fatto di notte che ha causato diversi danni. Sono stati danneggiati vari oggetti: Il nostro impianto audio in cui nelle 2 casse rotte con un cacciavite abbiamo trovato la scritta "DUX" fatta con unabomboletta, il televisore che usavamo spesso per proporre dei film durante alcune serate che abbiamoorganizzato è stato lanciato dal poggiolo, su un pannello di legno abbiamo trovato la scritta "W IL DUCE" e sono stati fatti altri danni e sfregi a cose e allo stabile.Questo grave fatto ci ha molto colpito e ferito in quanto la "Skasera" è un luogo che abbiamo costruito e fatto vivere con molto impegno e sacrificio. Un luogo in cui non trovano dimora discriminazioni di alcun tipo e aperto a chiunque.Con il presente comunicato vi invitiamo al nostro presidio e chiediamo il vostro appoggio in modo da inserirvi in un eventuale volantino che verrà fatto circolare.
Per aderire all'iniziativa, mandare messaggi di solidarietà, e avere ulteriori informazioni: skaserautogestita@gmail.it

Nessun commento:

Notizie Correlate