16 settembre 2009

Aggressione razzista a Venezia nei giorni della festa leghista

L’Assemblea Permanente NoMose e l’Associazione Ambiente Venezia esprimono piena solidarietà al cittadino albanese aggredito ieri da un gruppetto di razzisti, colpevole solo di non essere italiano e di lavorare onestamente, mentre torme di pseudogiannizzeri di verde ammantati invadevano disordinatamente la città di Venezia, storico simbolo di civiltà e convivenza interetnica, inneggiando a presunti «popoli padani», indipendenze e simili corbellerie, ammorbando col loro verbo di odio l’aria libera e tollerante della nostra città.
Riteniamo che non sia casuale che l’aggressione di chiaro stampo razzista sia avvenuta ieri, quando i «paroni a casa nostra» provenenti da tutto il Nord facevano i «paroni» a Venezia, che casa loro non è e mai lo sarà! Stigmatizziamo inoltre le frasi della presidente della provincia Zaccariotto, che aveva affermato che, grazie alla presenza leghista a Venezia, la città era più sicura… il risultato lo sconta sulla sua pelle la vittima dell’infame aggressione!
Siamo stufi, come veneziani, di vedere usato lo storico simbolo della nostra cittdi Venezia come copertura propagandistica di politiche reazionarie e antidemocratiche, e che la nostra gloriosa città sia invasa ogni anno da migliaia di individui che vedono nell’intolleranza verso lo straniero, il diverso, il meridionale, l’unica ragione di esistere! Chi semina il vento del razzismo e dell’intolleranza crea la tempesta delle aggressioni morali, verbali e fisiche che stanno avvelenando la vita a centinaia di migliaia di persone che lavorano in Italia, grazie al cui sfruttamento l’economia italiana resiste alla crisi internazionale… altro che parassiti!
Invitiamo tutti i democratici a vigilare affinché Venezia non debba subire l’escalation di intimidazioni, minacce, aggressioni che imperversano in altre città italiane ai danni di altri cittadini colpevoli soli di avere una origine etnica, un orientamento sessuale, e idee politiche non gradite ai portatori di razzismo, intolleranza e omofobia!

Assemblea Permanente NoMose
Associazione AmbienteVenezia


fonte: clandestino.carta.org

Nessun commento:

Notizie Correlate