5 dicembre 2008

Padova: La polizia carica gli studenti

Nel pomeriggio di ieri a Padova la polizia ha caricato studenti del collettivo universitario di scienze politiche. I tafferugli sono scoppiati quando una ventina di attivisti del collettivo di scienze politiche ha tentato di entrare nel cortile del municipio di Padova a Palazzo Moroni. Gli studenti del collettivo volevano protestare contro lo sgombero avvenuto in mattinata di una palazzina abbandonata, di proprietà del Comune in via Sarpi, che era stata occupata il 3 dicembre. Nel corso dello sgombero di ieri mattina c’erano già stati momenti di tensione e due studentesse erano state medicate. «Denunciamo con forza chi ancora una volta dimostra di utilizzare le forze di polizia per trincerarsi dietro questioni di ordine pubblico invece che affrontare le reali esigenze della città che amministra – spiegano i ragazzi del Laboratorio Fuo.Co.- Denunciamo l’estrema gravità del comportamento del sindaco Zanonato, completamente sordo alle richieste di spazi di agibilità da parte degli studenti e dei precari, un sindaco che dimostra in ogni ambito la propria deriva repressiva e poliziesca attraverso politiche securitarie, militaresche nelle strade e polizia per schiacciare ogni forma di conflitto e mobilitazione nella città».

Nessun commento:

Notizie Correlate