30 novembre 2008

Bologna: Studente iraniano picchiato, condannati 4 agenti

Quattro poliziotti delle Volanti della Questura di Bologna sono stati condannati venerdi 28 novembre a un anno e due mesi dal tribunale per le accuse di abuso d'ufficio, lesioni e ingiurie aggravate verso uno studente di origine iraniana con passaporto statunitense che finì negli uffici della polizia la notte tra il 4 e il 5 luglio 2005. Amir Mogharabi, assistito dal suo avvocato Andrea Ronchi, venne portato in questura dopo un intervento in una piazza del centro storico dove diversi ragazzi si erano ritrovati per stare insieme in una notte d'estate. Secondo la sua denuncia venne pestato e offeso per le sue origini: pugni dati ad arte dai poliziotti in modo che non rimanessero eccessivi segni sul corpo. Le botte si fermarono solo quando gli amici di Amir portarono in questura il suo passaporto Usa.

Nessun commento:

Notizie Correlate