27 ottobre 2008

Roma: Fuori i fascisti dal movimento degli studenti

Rifondazione Comunista condanna i tentativi di infiltrazione di gruppi neofascisti facenti capo al Blocco Studentesco all’interno del movimento degli studenti. Questa mattina i neofascisti si sono inseriti con la forza all’interno del corteo degli studenti medi guadagnandone la testa e tentando in ogni modo di strumentalizzarne la lotta. Nonostante i ripetuti tentativi di aggressione, la risposta dei collettivi studenteschi romani è stata determinata. Un cordone degli studenti ha separato i provocatori dal grosso del corteo, rimarcando il carattere antifascista della mobilitazione, che si oppone a un disegno di demolizione della scuola e dell’università pubblica.
Il movimento afferma la sua specificità democratica e dichiara con forza che non c’è spazio nella mobilitazione per chi diffonde una cultura xenofoba e cerca di costruirsi spazi di agibilità politica a colpi di coltelli.

Partito della Rifondazione Comunista - Dipartimento Scuola e formazione - Dipartimento Università e Ricerca - Giovani comunisti - Roma

Nessun commento:

Notizie Correlate