20 ottobre 2008

Morire di carcere: dossier 2008. Suicidi, assistenza sanitaria disastrata, morti per cause non chiare, overdose

Nelle carceri italiane dal 1° gennaio al 15 ottobre 2008 sono morti in totale 98 detenuti, dei quali "almeno" 37 per suicidio (alcuni casi sono dubbi e si attende l'esito delle indagini). Rispetto allo stesso periodo del 2007 il numero di suicidi tra i detenuti è aumentato dell'11%, mentre il numero totale delle "morti da carcere" è aumentato del 5% circa. L'incremento percentuale delle morti in carcere (suicidi compresi) è comunque inferiore al tasso di crescita della popolazione detenuta, che in un anno è stato di oltre il 15%.
Le "proiezioni" per l'intero anno 2008 dicono che a fine anno i suicidi tra i detenuti potrebbero arrivare a "quota" 50 (contro i 45 del 2007) e il totale dei decessi a 128 (contro i 123 del 2007).
I "casi" raccolti in questo Dossier comunque non rappresentano la totalità delle morti che avvengono all’interno dei penitenziari: sono quelle che siamo riusciti a ricostruire, in base alle notizie dei giornali, delle agenzie di stampa, dei siti internet, delle lettere che ci scrivono i volontari o i parenti dei detenuti morti.
Purtroppo molte morti in carcere passano ancora sotto silenzio, diventando mera statistica, mentre il nostro intento è di ridare una dimensione umana, una storia e un nome, ai detenuti che spesso muoiono nell’indifferenza dei media e della società.


dossier completo su: http://www.ristretti.it/

Nessun commento:

Notizie Correlate