2 ottobre 2008

Milano: aggredito immigrato senegalese

Un ambulante di colore è stato picchiato, durante una lite, nel mercato in via Archimede. E spunta l'ipotesi di un'aggressione di matrice razzista. L'immigrato è stato colpito con una mazza da baseball ed è stato trasportato al pronto soccorso del Policlinico in codice verde per lievi lesioni. Sulla dinamica dell'episodio si conoscono al momento pochi particolari. Di certo l'ambulante, Ravan Ngome, un senegalese di 42 anni che vendeva borsette, in tarda mattinata è venuto a lite con un altro ambulante italiano per ragioni legate all'occupazione abusiva della strada. "Mi ha urlato: negro di m..., tornatene al tuo paese. E mi ha picchiato", ha raccontato l'aggredito dal suo letto in ospedale, dove gli è stato applicato un collarino rigido. Una testimone, però, dice di aver sentito l'aggressore urlare "ti ammazzo", ma senza accennare agli insulti di stampo razzista."In attesa che le autorità competenti facciano piena luce sul grave episodio", si legge in un comunicato, la Cgil di Milano e la Cgil Lombardia "denunciano il clima di intolleranza e di razzismo che sta attraversando il Paese, un clima alimentato da politiche improntate alla xenofobia e al rifiuto nei confronti dei 'diversi', che spinge i cittadini a compiere atti di giustizia sommaria. Occorre recuperare al più presto un clima di convivenza civile improntato al rispetto e alla dignità delle persone".

Nessun commento:

Notizie Correlate