28 ottobre 2008

G8 Genova: rinviata l´udienza preliminare per De Gennaro

La prossima conclusione del processo per lo sciagurato blitz della polizia nella scuola Diaz, durante il G8, ha indotto ad un nuovo rinvio dell´udienza preliminare a carico del prefetto Gianni De Gennaro, ex capo della polizia, imputato di istigazione alla falsa testimonianza. Il procedimento nei confronti di De Gennaro, attuale direttore del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza, è legato doppio filo a quello per la sanguinaria irruzione. Secondo l´accusa, il prefetto avrebbe chiesto a Francesco Colucci, che sette anni fa era il questore di Genova, di «aggiustare» la sua testimonianza durante il processo. Tra gli imputati nella vicenda c´è anche Spartaco Mortola, ora questore vicario a Torino, tra i 29 imputati - agenti, super-poliziotti - per la drammatica operazione nell´istituto scolastico di via Cesare battisti. Ieri il giudice per le udienze preliminari del tribunale di Genova, Silvia Carpanini, di concerto con i pubblici ministeri Francesco Albini Cardona e Enrico Zucca e i difensori degli accusati, ha dato appuntamento al prossimo 25 novembre. Una seconda udienza è stata fissata per il 18 dicembre.Il processo a De Gennaro slitta di un mese perché nel frattempo il tribunale, presieduto dal giudice Gabrio Barone, si pronuncerà sui fatti della Diaz. Secondo il calendario di quest´ultimo procedimento, giovedì sono in programma le repliche della procura e delle parti civili, mentre la settimana successiva toccherà ancora agli avvocati delle vittime e per finire ai difensori degli imputati. Venerdì sette novembre il tribunale dovrebbe ritirarsi in camera di consiglio e la decisione potrebbe arrivare il giorno stesso, ma c´è in agguato uno sciopero dei cancellieri che potrebbe anticipare la data o - con ogni probabilità - rimandarla all´inizio della settimana seguente.


fonte: La Repubblica Genova

Nessun commento:

Notizie Correlate