14 ottobre 2008

Colle di Val d'Elsa, ucciso dai carabinieri tentava di sfuggire al posto di blocco

Un uomo è rimasto ucciso all'alba a un posto di blocco dei carabinieri a Colle di Val d'Elsa, in provincia di Siena. I militari avevano intercettato due auto che si erano date alla fuga, una terza vettura, una Lancia Y, si è schiantata contro la vettura dei carabinieri. I due occupanti hanno cercato di fuggire nei campi mentre i carabinieri, che avevano udito uno scoppio, hanno esploso alcuni colpi di pistola. Uno ha raggiunto e ucciso un uomo, mentre l'altro è riuscito a far perdere le proprie tracce. L'uomo ucciso è senza documenti, ma potrebbe essere un albanese, segnalato in precedenza in varie parti d'Italia dodici volte. Aveva fornito ben nove identità diverse.I carabinieri della compagnia di Poggibonsi e della stazione di Colle di Val d'Elsa avevano predisposto la notte scorsa un'operazione di controllo del territorio dopo una serie di furti in alcune abitazioni della zona. I militari prima di intercettare la vettura, avevano cercato di bloccare altre due auto (un'Astra e un fuoristrada), anche queste risultate rubate dopo alcuni furti nelle abitazioni della zona, ma i loro occupanti erano riusciti a far perdere le tracce. Secondo gli investigatori la pattuglia dei carabinieri potrebbe essere incappata in una banda pronta a compiere altri furti.

fonte: La Repubblica

Nessun commento:

Notizie Correlate