29 settembre 2008

Padova: Due ragazzi picchiati dal magazziniere perché sospettati di furto al market

Due giovani (un ragazzo e una ragazza) entrano in un market del centro storico di Padova: i responsabili del negozio li conoscono da tempo perché ogni volta che entrano, poi va a finire che qualcosa sparisce. Per questo motivo li tengono d'occhio. Ma a differenza di altre volte, quel pomeriggio di agosto qualcosa accade. All'improvviso arriva un magazziniere. E partono pugni: poi urla, sputi, accuse reciproche, bestemmie. Per dieci minuti. Con i clienti che entrano, si spostano, o si fermano terrorizzati a guardare.Nessuno interviene, se non un ragazzo di colore per «disarmare» il giovane che nel frattempo ha preso dallo scaffale una bottiglia, brandendola a mo' di coltello. Alla fine i due giovani decidono di andarsene. Il ragazzo esce dal negozio malconcio. Lei urla. Mentre il magazziniere riprende il suo posto. Come se nulla fosse.Le immagini sono tratte da una sequenza di «frame» immortalati con una videocamera a circuito chiuso. L'episodio risale al sette agosto di quest'anno.L'uomo dopo aver neutralizzato la ragazza (gettata a terra con uno spintone) si è concentrato sul ragazzo, afferrandolo per il collo e «schienandolo» sopra la cassa. Poi riempiendolo di pugni in faccia, fino a costringerlo a superare le casse quasi per guadagnarsi l'uscita e la salvezza. Mentre la ragazza, tenuta a bada da un altro dipendente, continuava a inveire contro il magazziniere.

Guarda il Video

fonte: La Repubblica

1 commento:

padovano 89 ha detto...

Padova non è poi così grande e basta un contatto in certi ambienti per sapere tante cose...quelli rubavano in quel posto e da tempo...centro storico? Siamo dietro alla stazione ferroviaria, che si può dire l'esatto contrario di un centro storico...a poche centinaia di metri, 4-5 mesi fa hanno trovato una ventenne morta di overdose dopo essersi prostituita per una dose, i negozi e le case vengono svendute...è da ammirare il sol ofatto che qualcuno ci sopravvive li...e poi parlo da commesso in un negozio non mio...e che uno mi rubi le cose da sotto al naso può passare una volta, può passare due, ma alla terza ci tengo a fargli capire che la cosa non mi va bene...e che siamo tutti dei coglioni cazzo? prima di dire "povero l'hanno picchiato" pensate se vi rubassero qualcosa a voi, lo guardate col sorriso dicendogli "arrivederci e grazie!" ?! Ha esagerato? poteva lasciarlo andare (che tanto si girava per picchiarlo?!)? forse si...ma non l oaccuso neppure...ma sapete cosa ti risponde la polizia se li chiami in questi casi e lo trattieni perchè venga fatta giustizia "questo è sequestro di persona...la prossima volta picchialo e mollalo dietro picchialo fuori dal negozio, e mollalo dietro a un angolo, così siamo contenti di non doverti rompere le palle"!

Notizie Correlate