30 agosto 2008

Roma, tre militanti di sinistra aggrediti da estremisti di destra

Tre giovani, militanti di sinistra, sono stati aggrediti e picchiati da dieci giovani estremisti di destra, ieri notte a Roma, al ritorno dal concerto al parco Schuster in ricordo di Renato Biagetti, il giovane ucciso a coltellate due anni fa a Focene da due estremisti di destra. Aggrediti al grido di "Zecche, andatevene, abbiamo i coltelli", i tre giovani sono stati poi colpiti con armi da taglio e catene: uno di loro è ricoverato al Cto con ferite profonde alla coscia. I neofascisti sono successivamente fuggiti, mostrando così tutta la loro squallida infamia.Ancora coltelli, ancora fascisti, la storia di Renato non ha insegnato niente a nessuno. Solidarietà ai ragazzi. Antifascismo attivo. Questa sera, dalle 21, partirà dal parco Schuster un corteo "di comunicazione alla città" che percorrerà le vie del quartiere, per protestare contro l'aggressione.

Nessun commento:

Notizie Correlate