28 luglio 2008

Napoli: la polizia carica gruppo di migranti

La polizia ha caricato un un gruppo di migranti , che avevano occupato il duomo di Napoli affinchè venga loro trovata una soluzione abitativa dopo lo sgombero dello stabile nel quale abitavano. Ci sono state delle cariche sul sagrato. Sono stati fermati due immigrati e pare che i due siano stat anche i malmenati. Sul posto sono giunti anche l’ assessore alle politiche sociali del comune di Napoli, Giulio Riccio e l’ assessore provinciale alla Pace, Isadora D’Aimmo. «Gli immigrati, che oggi hanno occupato pacificamente il duomo per chiedere di avere, per un loro diritto, un alloggio dignitoso, sono stati aggrediti e selvaggiamente pestati dalla polizia all’interno della cattedrale", lo ha affermato Giulio Riccio, assessore provinciale alla pace, intervenuto stamattina presso il duomo, occupato da un gruppo di migranti. «Ad essere testimoni del pestaggio, oltre ai passanti, vi sono anche i giornalisti. Questi fatti verranno confermati dai referti medici. Vanno subito individuati e puniti i responsabili» ha concluso. Celeste Ramos, sindacalista della Uil di orgini capoverdine fermato all'interno della cattedrale racconta «Stavo lì con tutti gli altri mentre caricavano. Hanno caricato anche me più di una volta. Sono stata buttata a terra e mi hanno fatto male a una gamba. Poi mi hanno trascinato in una camionetta, mentre io insistevo di poterci andare con le mie gambe. Quando la camionetta è partita hanno cominciato a picchiare un altro ragazzo fermato. A me hanno dato un calcio sulle mani e mi hanno riempita di insulti. Il ragazzo era molto provato. Ora lo stanno portando all’ufficio immigrazione per identificarlo».

Nessun commento:

Notizie Correlate