1 maggio 2008

Todi: schedati compagni ad un presidio autorizzato

Il Comitato Antifascista di Todi (pg) non aderisce alla celebrazione istituzionale del 25 Aprile, durante la quale il sindaco Antonino Ruggiano (AN) vieta alla banda musicale di suonare Bella Ciao. Mentre i compagni del comitato stavano allestendo la tradizionale celebrazione alternativa sotto i portici comunali, autorizzata dal comune, sono arrivati i carabinieri che hanno schedato i presenti. Di per se il fatto non ha assolutamente preoccupato i compagni, però rappresenta un atto di aperta ostilità nei nostri confronti in quanto era dagli anni ‘70 che non succedeva una cosa simile.

Nessun commento:

Notizie Correlate