30 maggio 2008

Cagliari: muore una detenuta, indagini su presunto pestaggio

Sarà l'autopsia disposta dal magistrato della Procura di Cagliari a stabilire le cause della morte di una detenuta del carcere Buoncammino, Rose Ayough, nigeriana di 33 anni, deceduta la notte tra il 22 e il 23 maggio all'ospedale San Giovanni di Dio dove era stata ricoverata due giorni prima, trasferita d'urgenza dall'infermeria della Casa Circondariale. Gli inquirenti sospettano che la donna possa essere stata brutalmente picchiata in carcere, forse per dissidi legati alla pulizia della cella. Nel registro degli indagati - riferisce oggi il quotidiano L'Unione Sarda - è finita una connazionale della vittima, Sony Eke, sua compagna di cella. È accusata di omicidio preterintenzionale, ma il suo il difensore esclude qualsiasi responsabilità e nega che vi sia stato un pestaggio. (continua)

Nessun commento:

Notizie Correlate