29 gennaio 2008

Roma: 9 giugno no Bush, quattro condanne

Quattro degli otto giovani arrestati il 9 giugno scorso durante la manifestazione no Bush sono stati condannati ieri dal Tribunale di Roma. Il giudice ha condannato Simon De Martino (francese di 20 anni) a otto mesi di reclusione (pena patteggiata), Maharam Halli (29 anni, originario del Bangladesh) a sette mesi (pena patteggiata), Akos Seres (25 anni, di origine ungherese) a sei mesi (pena patteggiata) e, con il rito abbreviato, Daniel Melinc (sloveno, 33 anni) a cinque mesi e dieci giorni. Per tutti, accusati di reati che vanno dalla violenza alle lesioni fino alla resistenza a pubblico ufficiale, è stata decisa la sospensione della pena. Altri quattro giovani accusati degli stessi reati saranno giudicati con il rito ordinario.

Nessun commento:

Notizie Correlate