4 gennaio 2008

Genova: Attacco informatico ai computer della procura. A rischio il processo sulle torture a Bolzaneto.

Pare se ne siano inventata un'altra per far perdere un po' di tempo ed arrivare alla prescrizione. Qualche misterioso "hacker" ha messo fuori uso i computer e paralizzato l'attività al Palazzo di Giustizia. In particolare, è stato esaminato dai tecnici il computer al quale stanno lavorando i pm Patrizia Petruzziello e Vittorio Ranieri Miniati che stanno ultimando la loro requisitoria per il processo sui fatti nella caserma di Bolzaneto durante il G8. Il rischio era quello che circa un mese di lavoro (centinaia di pagine) fosse andato distrutto: pare, invece, che la maggior parte della requisitoria si sia salvata. Le udienze rischianoo comunque si slittare di almeno un mese anche per la malattia di un giudice e la prescrizione scatta tra un anno esatto."....

1 commento:

Carlo ha detto...

Ma la cosa più schifosa è quel "torture" tra virgolette de Il Secolo XIX

Notizie Correlate