27 gennaio 2008

Firenze: studenti aggrediti da azione giovani

Venerdì 25 gennaio, al termine di un iniziativa di comunic/azione antifascista promossa dagli Studenti Autorganizzati del liceo Pascoli (Firenze) fuori l’istituto stesso, 5 dei compagni presenti, mentre si dirigevano verso i propri mezzi per poi tornare a casa, vengono vigliaccamente aggrediti da una decina di militanti di Azione Giovani. Inutile sottolineare la gravità del fatto, che arriva dopo l’aggressione di Treviso (14/01) contro la studentessa “colpevole” di canticchiare “bella ciao” e quella razziale di Pescara (22/01) ai danni di uno studente immigrato filippino. Questo solo per quanto riguarda gli studenti. Ci teniamo a precisare che non è con vili aggressioni come queste che una banda di infami può arrogarsi il diritto di definire “proprio” il quartiere e il nostro liceo.La violenza fascista non riuscirà a fermare il percorso che noi tutti abbiamo intrapreso all’interno e all’esterno delle nostre scuole e che siamo determinati a continuare a percorrere.
“Non si può più far finta di niente, non si può concedere a organizzazioni studentesche neofasciste come Azione Giovani e Blocco Studentesco di avere una qualsiasi agibilità politica all’interno delle nostre scuole. Non possiamo tollerare che queste vengano usate da un manipolo di infami laudamente finanziati da poteri economici e coperti dalle istituzioni per proporre (ed imporre) le loro campagne razziste, nazionaliste, sessiste ed omofobe.”
Questo recitava il volantino distribuito all’iniziativa, e questo continuiamo a ribadire.Dimostreremo loro che non è così che ci sconfiggeranno.
Puliamo le strade e le scuole dalla feccia fascista!Ne’ al Pascoli né altrove, per la merda ci sono le fogne!

Studenti Autorganizzati Pascoli (Fi)


auto_organizzati@hotmail.it

Nessun commento:

Notizie Correlate