21 dicembre 2007

Sentenza G8: Proteste a Napoli, Roma e Madrid

Napoli, Roma, Madrid. Tre città, tre luoghi della protesta ieri contro le condanne ai 24 manifestanti anti-G8 accusati di devastazione e saccheggio per i fatti di Genova 2001. In mattinata attivisti dei movimenti napoletani hanno occupato gli appartamenti del palazzo Reale, di fronte alla Prefettura, esponendo striscioni e riuscendo a interrompere una cerimonia dell'esercito in corso sul posto. Nella capitale, davanti al ministero di Grazia e Giustizia, alcuni manifestanti hanno dato vita ad un sit-in cui ha aderito anche l'Euskal Herriaren Lagunak (Amici del Paese Basco). A Madrid è stato occupato l'istituto di Cultura italiana. Intanto, è stata rinviata al 21 gennaio l'udienza del processo, alla Corte d'assise di Cosenza, contro i 13 noglobal della rete del Sud ribelle accusati di associazione sovversiva.

Nessun commento:

Notizie Correlate