9 dicembre 2007

Isernia: Condannato poliziotto che nel 2000 ferì un giovane

Tre mesi di reclusione e cinque mila euro di provvisionale, oltre al pagamento delle spese processuali e di quelle in favore della costituita parte civile. Questa è la condanna che il giudice Laura Liguori del Tribunale di Isernia ha inflitto al poliziotto Vincenzo Di Carlo in servizio presso la polstrada di Isernia. Stando alla ricostruzione dei fatti, l'agente Vincenzo Di Carlo rimase coinvolto in una lite scoppiata tra il fratello minore Rocco e un giovane di Pozzilli (Is), Mauro Calleo. A quanto pare dalla pistola di ordinanza del poliziotto partirono dei colpi, uno dei quali colpi il giovane di Pozzilli al ginocchio. Con la sentenza di primo grado, il Tribunale di Isernia ha di fatto accolto le tesi del difensore di parte civile, secondo il quale si sarebbe trattato di lesioni volontarie e non colpose.

Nessun commento:

Notizie Correlate