25 ottobre 2007

Milano: Presidio contro le nuove politiche repressive

Domani (26 ottobre) a Milano si svolgerà un presidio davanti al tribunale e un’assemblea pubblica in solidarietà agli arrestati per gli scontri in via Buenos Aires, seguiti alla manifestazione antifascista dell’11 marzo 2006. Come per i processi di Genova, il reato contestato è devastazione e con l’aggravante del “concorso morale”, che ha consentito la condanna in primo grado a quattro anni di carcere per 18 persone, senza che siano stati loro contestati episodi specifici. Per seguire le varie fasi processuali è nata qualche mese fa “Libereribelli”, sigla riunisce alcuni imputati e compagni milanesi che promuovono l’assemblea di domani. L’incontro partirà dagli arresti di Corso Buones Aires per arrivare ad una riflessione più generale sulle nuove politiche repressive. Interverranno gli avvocati, gli imputati, le realtà di movimento, i comitati di genitori, ma anche le persone coinvolte in alti procedimenti come quello del “Sud Ribelle”. L’assemblea si svolgerà alle 21 presso il Barrio’s in via Barona 51 a Milano, mentre alle 9 l’appuntamento è davanti al tribunale di Milano per l’udienza in cui si raccoglieranno le dichiarazioni della difesa.

Nessun commento:

Notizie Correlate