22 ottobre 2007

Genova: Aggressione fascista al rientro dalla manifestazione di Roma

Domenica mattina due compagni di ritorno dalla manifestazione di Roma sono stati vigliaccamente aggrediti da un gruppo di neofascisti nell'atrio della stazione Brignole di Genova.
Solidarietà ai manifestanti aggrediti Oggi ci stringiamo intorno ai compagni aggrediti vigliaccamente sabato notte, sapendo che loro, sono pronti a riprendere il cammino verso un altro mondo. Non sarà certo la violenza qualche stolto a fermarci. Sabato in tanti genovesi, siamo andati a Roma. In tanti aderenti ai partiti e cittadini di sinistra, abbiamo dato vita ad una grande giornata di lotta pacifica e gioiosa. Una festa in cui le differenze erano ricchezza. Chi ha paura delle differenze, chi ha paura dell'altro, si fa schermo con barbare ideologie.Il rifiuto del confronto e la pratica della violenza, sono la cifra dei fascismi, contro i quali non ci stancheremo mai di lottare.Siamo certi che le autorità competenti abbiano colto la gravità dei fatti ed interverranno con severità e tempestività.

Mirko Lombardi
PRC-Se Federazione di Genova

Nessun commento:

Notizie Correlate